Connect with us

Fintech

Fintech: Aldo Pecora top influencer italiano

Secondo l’analisi di The Fool presentata al Salone dei Pagamenti il giornalista e neo direttore di Ninja Marketing Aldo Pecora guida la classifica dei più noti divulgatori fintech in Italia

Fintech: Aldo Pecora top influencer italiano

  • Staff

Il fintech domina il mondo dell’innovazione. Lo dice l’analisi di The Fool. La società specializzata nell’analisi della reputazione online, ha scrutato più di 100mila conversazioni online: da queste emerge che la finanza tecnologica è uno dei temi dominanti sulla Rete.

Nel report, presentato al Salone dei Pagamenti 2017 promosso da ABI, c’è uno spazio dedicato ai maggiori divulgatori del fintech in Italia su Twitter, quelli che più di altri hanno permesso alla finanza tecnologica di avere un primo piano nelle conversazioni online degli italiani.

Al primo posto della classifica c’è Aldo Pecora, il direttore di Ninja Marketing si conferma uno dei maggiori comunicatori del settore. Un riconoscimento che segue quello del magazine statunitense Let’s Talk Payments, che lo scorso anno lo aveva inserito nella classifica dei 20 influencer fintech italiani.

Credits: Mila Surguci

Credits: Mila Surguci

Gli influencer del fintech su Twitter

Aldo Pecora, esperto di fintech ed economia digitale per la trasmissione Eta Beta con Massimo Cerofolini su Rai Radio1, negli ultimi anni ha lavorato a CheFuturo! e al magazine StartupItalia, dove è stato responsabile del canale di innovazione finanziaria (fintech) e criptovalute digitali (bitcoin). Da ottobre 2017 è il nuovo direttore di Ninja Marketing.

Il nostro direttore è in buona compagnia. Dietro di lui nella classifica nomi noti a chi segue il settore dell’innovazione e bancario in Italia:

Marco Agosti, esperto di digital transformation e business development, partner di Uniquon.

Alessandra Lomonaco, consulente partner presso  IDP International Developpement Partenariat:  lavora a fianco della Commissione europea nell’aiutare le aziende nell’internazionalizzazione e nell’ottenimento di finanziamenti europei.

Paolo Ignazio Marongiu, esperto di growth hacking, è il cofounder di To Be Srl, startup che sviluppa soluzioni LiFi e IOT.

Gli hashtag più utilizzati e i profili più attivi

L’analisi di The Fool svela poi quali sono i top hashtag del settore. Le prime posizioni sono occupate da:

#fintech

#startup

#blockchain

#bitcoin

#innovazione

#digital

#IoT

#banche

#Ai

#BigData

Mentre tra i top profili più attivi, The Fool annovera  @ItaliaStartup_, @OttlegalRebels,  @Businewss_Bot.

Related Images:

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Fintech