Connect with us

Giampaolo Latella

Inauguro una nuova rubrica del blog, dedicata ai miei cari conterronei che sanno cosa vuol dire godersi la vita: i consulenti.
Sono un esercito di precari a peso d’oro; figli di papà e di mammà, nipoti e compari dei compari. Ognuno vale in base alla posizione professionale già ricoperta o al numero di voti che porta in dote.

D’ora in poi userò ogni mezzo, radio, tampa, tv, internet, per sputtanarli tutti.
Internet soprattutto. Google fiuta e indicizza tutto, per fortuna.
Utilizerò alcuni piccoli accorgimenti, tra tutti quello di indicare nel titolo del post nome e cognome dell’interessato, di modo che, una volta indicizzato dal motore di ricerca, scali sempre più la vetta e si proponga tra i primi risultati ottenuti digitando il nome e cognome dell’interessato.

E la prima puntata (approdata anche a Domenica In) la dedico a lui, Mister Centodiciassette, come gli oltre 117mila euro di indennità riconosciutagli dal Consiglio regionale della Calabria: Giampaolo Latella.
Latella, giovane rampollo e rampante reggino, oltre che giornalista e corrispondente per la Calabria di RTL 102.5, è anche Portavoce del Presidente del Consiglio regionale Giuseppe Bova.

Piccola parentesi.
Ricordo con simpatia quando lo conobbi la prima volta. Fu Bova in persona a presentarcelo, quando più volte chiedevamo – poveri ingenui – come poter tramettere su Radio Forever, ovvero quella che doveva essere “la radio dei ragazzi di Locri”, voluta e creata su spinta dello stesso Bova.
<<Rivolgetevi a Giampaolo – ci disse l’Onorevole – preparate dei testi di quello che volete trasmettere e, se andranno bene, li passate assieme a lui in radio>>.
Prove tecniche di censura preventiva, insomma. Da allora la radio trasmette solo musica in playlist.

A proposito di censura… secondo voi mi terranno o mi epureranno a Domenica In, dopo l’esordio di cui sopra?
Si accettano scommesse.

More in Blog